• lunedì: 9:00-20:00
    • martedì: 9:00-20:00
    • mercoledì: 9:00-20:00
    • giovedì: 9:00-20:00
    • venerdì: 9:00-20:00
    • sabato: 9:00-20:00
    • domenica: 9:00-20:00

Sommelier

Chi abbina il cibo al vino ?

Il sommelier molti anni fa era la figura preposta all'abbinamento cibo vino.

Faceva un corso AIS, lungo ben 3 anni (molto qualificante e serio) e al termine aveva tutte le nozioni per conoscere il mondo del vino.

Come funzionava il ristorante fino al 2007 ?

Dopo l'ordinazione arrivava il sommelier che spiegava il vino più adatto per godere del pasto e della serata.

All'epoca era un servizio molto apprezzato dal pubblico e da chi pagava lo stipendio al sommelier, perchè se bravo alzava di molto il conto del tavolo, in quanto i vini raggiungono cifre anche molto elevate.

POI,

finito il 2007, avanza la crisi economica e le leggi puniscono chi guida in stato di ebrezza.

Il sommelier viene subito licenziato, figura non più richiesta.

Eppure qualcuno è sopravvissuto, coloro che hanno saputo specializzarsi in vini pesanti.

VINI pesanti sono i vini che costano oltre gli 80 euro: champagne, Borgogna e rossi piemontesi. Coloro in grado di vendere questi vino sono pochissimi e valgono come CR7. Gli altri da prosecco e vino della casa rimangono semplici camerieri o porta piatti.

Spero di essermi spiegato con il paragone calcistico. Il sommelier o consulente del vino vale solo se riesce a remunerare se stesso e colui che paga la cantina o le scorte di magazzino. Riuscire a dire: ragazzi ci vuole gran cru Borgona Volnay da 200 euro per bere decentemente, bisogna essere molto bravi specialmente in questi periodi di assenza di liquidità.

Il CR7 del vino esiste e si contano sulle dita di una mano.